Finanza ed Economia Senza categoria Travel

La Smart diventa cinese, addio alla Germania

Smart sbarca in Cina

Addio alla Germania ed al vecchio continente. La Smart sbarca in Cina. L’auto divenuta um must per chi vive in città, una vettura che ha rivoluzionato il modo di intendere l’automobile. Dopo aver venduto un numero impressionante Di modelli, La nuova city car, sarà prodotta nel continente asiatico. Daimler e Geely annunciano una fusione un classico 50-50 per le vetture Smart. Già la prossima generazione di micro Auto sarà prodotta in una fabbrica cinese. E’ quanto si legge in un comunicato congiunto delle due società. La joint venture tra Geely Holding e Daimler gestirà la proprietà e l’operatività di Smart. Il vero obiettivo della nuova proprietà é quello di fare diventare il marchio un leader nel settore dell’auto elettrica. Tre nuovi modelli elettrici saranno prodotti quindi in Cina entro l’anno 2022.

La Smart in Cina diventerà elettrica

Per oltre 2,2 milioni di clienti, Un numero davvero molto considerevole, Smart rappresenta un pioniere ed un punto di riferimento per quella che é la mobilita’ all’interno delle aree urbane. “Sulla base di questa storia di successo, non vediamo l’ora di far crescere ulteriormente il marchio insieme a Geely Holding, un partner forte nel segmento dei veicoli elettrici” ha detto Dieter Zetsche, Ceo di Daimler. L’obiettivo finale sarà quello di progettare e sviluppere in collaborazione la prossima generazione di Smart elettriche. Questo permetterà di combinare alta qualita’ produttiva e rinomati standard di sicurezza. Due punti focali sui quali il duo cinese, intende fondare lo sviluppo della nuova autovettura. La mini auto, sarà quindi prodotta interamente in Cina, per essere poi venduta sia in loco che a livello mondiale. Il successo per questa tipologia di progetto pare davvero essere certo, visto che la Smart è una vera e propria icona della urban car. Renderla elettrica, pare essere davvero la mossa vincente per il prossimo futuro. Questa tipologia di mobilità, infatti, pian piano sta prendendo piede, e ben presto dovrebbe divenire la maniera più diffusa per muoversi anche in auto.

Le parole della Geely Holding

Li Shufu, Chairman di Geely Holding, ha dichiarato: “Abbiamo il massimo rispetto per il valore di Smart. Questo marchio ha un fascino unico e un forte valore commerciale. Le sinergie derivanti da questa cooperazione porteranno benefici reciproci, allo stesso tempo svilupperemo ulteriormente le tecnologie per Smart, compresa la connettivita’, per continuare ad essere leader in un settore che sta vivendo una profonda trasformazione”. Una vera rivoluzione per la autovettura cittadina per eccellenza, che diventerà elettrica nei prossimi anni. Lo stabilimento di Hambach in futuro assumera’ un nuovo ruolo nella rete di produzione di Mercedes-Benz Cars, e produrra’ un veicolo elettrico compatto di Mercedes-Benz, sotto il nuovo marchio di prodotti e tecnologie EQ. Questa nuova tendenza, potrebbe inoltre dare un nuovo impulso alla produzione, e conseguentemente anche all’occupazione, con nuovi inserimenti di personale specializzato.

Il nostro paese e le auto elettriche

Il nostro paese al momento, per ciò che concerne l’auto elettrica, si trova in una posizione di ritardo. La produzione è ancora lenta, ed anche gli acquisti non hanno subito l’impennata che ci si aspettava. Le motivazioni sono diverse. Infatti oltre al costo della stessa auto, ci sono problemi inerenti la presenza di poche postazioni per la ricarica delle batterie.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like